Gesù in persona

L’Eucarestia del Cristo, nella quale è tutto: tutta la creazione, tutto l’uomo , tutta la storia, tutta la grazia e la redenzione, tutto Dio, il Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo per Gesù Dio e uomo, nell’atto operante in noi, della sua morte di Croce, della sua resurrezione ed ascensione alla destra del Padre e del suo glorioso ritorno.

Questo atto di fede nell’Eucarestia è la ragione per cui San Giuliano Eymard diceva “Avete l’Eucarestia, avete tutto”. L’Eucarestia è la più grande invenzione dell’Amore di Dio.

E’ facile a questo punto parlare di preghiera come comunione con Dio se abbiamo Gesù stesso a nostra disposizione, poter essere a poca distanza da Lui, rimanere davanti a Lui quanto vogliamo. Capisco San Tommaso D’Aquino che la notte scendeva in cappella e appoggiava la testa sulla porta del tabernacolo per “sentir battere il cuore di Cristo”

Quando ero direttore spirituale del Seminario Romano con i seminaristi di teologia intervistammo diverse personalità spirituali responsabili della formazione a Roma come introducevano i giovani alla preghiera. La Piccola Sorella Magdeleine, fondatrice della Piccole Sorelle di Gesù ci disse: “Portiamo la giovane postulante davanti al tabernacolo e diciamo di stare con Lui come la fidanzata davanti al suo fidanzato. Tutto qui”. Stare davanti al Tabernacolo e prendere coscienza della presenza reale di Gesù si resta senza parole per cui prevale la semplice adorazione silenziosa.

Ovviamente non c’è da attendersi una esperienza travolgente della Sua Presenza, ma è sicuro che dopo un po' di tempo di attesa si percepisce di trovarsi non davanti ad una cosa ma ad una persona.

La festa del Corpus Domini è l’occasione che la Chiesa ci offre per prendere coscienza del cuore della Chiesa: l’Eucarestia.

Nella preghiera di adorazione può aiutarci nella maniera migliore la liturgia della Festa del Corpus Domini, opera di San Tommaso  della quale è proprio il caso di dire :”la legge della preghiera è quella della nostra fede” Lex orandi, lex credendi.

Copyright © 2023 giuseppemani.it - Powered by NOVA OPERA